Presentazione 2^ vol. Mozart a Radio Vaticana

Lunedì 16 luglio 2018 alle ore 20:30 andrà in onda il programma “Tastiere” su Radio Vaticana.
In studio sarò ospite di Pierluigi Morelli e presenterò il secondo volume dell’integrale delle sonate di Mozart al clavicordo pubblicate da Da Vinci Classics.
https://www.vaticannews.va/it.html

Intervista a Radio România Internaţional

Podcast dell’intervista dopo il concerto del 21 marzo 2018 all’Istituto Italiano di Cultura di Bucarest.

Recital at Istituto Italiano di Cultura, Bucharest, Romania

21st March, at 7 p.m.
Programme: Vivaldi-Bach and Marcello-Bach keyboard concertos.

https://iicbucarest.esteri.it/iic_bucarest/it/gli_eventi/calendario/2018/03/recital-di-pianoforte-del-maestro.html

Lunedì 12 febbraio: ospite a Rai Friuli Venezia Giulia

Lunedì 12 febbraio alle 13:55, ospite del programma “Mi chiamano Mimì” su Rai Radio 1 FVG, presento il disco delle sonate di Mozart al clavicordo per Da Vinci Classics. In studio con Marco Maria Tosolini.

January 2017: clavichord masterclass at Venice Conservatory

http://www.conservatoriovenezia.net/portale/index.php/it/avvisi/item/1043-master-class-di-tastiere-storiche.html

23rd November 2018: recital in Oslo

23rd Nov. 2016, h. 6:30 p.m. Free Entry.

Istituto Italiano di Cultura di Oslo
Oscars gate 56
0258 Oslo – Norvegia

for more info: http://www.iicoslo.esteri.it/iic_oslo/it/gli_eventi/calendario/2017/11/la-musica-della-gloriosa-venezia.html

gloriosavenezia-dececco

 

 

Recensione su “BresciaOggi”, 7 novembre 2017

Il Mozart di De Cecco al clavicordo
Giovanni De Cecco è uno specialista degli strumenti antichi e per la nuova fatica mozartiana che inizia proprio con questa incisione usa un clavicordo, uno strumento – si tratta ovviamente una copia – attribuito a Johann Heinrich Silbermann, datato 1775 e conservato al Germanisches Nationalmuseum. Sessantuno tasti e un diapason di 415 Herz, più grave ovviamente di quello attuale e grazie al quale le tre Sonate, la K311, la K332 e la K310 acquistano una particolare morbidezza cui contribuisce naturalmente anche la speciale meccanica del clavicordo, uno strumento tutto da riscoprire nella sua particolare duttilità.

Luigi Fertonani

brescia oggi 7 nov 2017